Noleggio Magnetoterapia in caso di:Frattura dell'ulna

Una frattura dell’ulna è una lesione ossea che si verifica nell’osso ulna, uno degli ossa dell’avambraccio. L’ulna è un osso lungo e sottile che si estende dal gomito al polso. Anatomicamente, l’ulna è un osso a forma di S che si articola con l’omero e con le ossa del carpo. La frattura dell’ulna può verificarsi a qualsiasi punto dell’osso, ma le fratture più comuni si verificano nella parte prossimale dell’ulna, vicino al gomito. Nei prossimi paragrafi parleremo dei sintomi, della diagnosi e del trattamento con magnetoterapia CEMP della frattura dell’ulna.

I sintomi

I sintomi di una frattura dell’ulna sono generalmente dolore, gonfiore e deformità nell’area interessata. Il dolore può essere acuto o cronico e può essere accompagnato da una sensazione di intorpidimento o formicolio. Il gonfiore può essere accompagnato da una sensazione di calore nell’area interessata. La deformità può essere visibile come una linea o una curva anomala nell’osso. Inoltre, la frattura può causare una limitazione della mobilità nell’area interessata. Nel prossimo paragrafo parleremo della diagnosi e del trattamento di una frattura dell’ulna.

Diagnosi

La Frattura dell’ulna è una patologia molto comune nella popolazione, soprattutto tra i giovani. Si tratta di una lesione ossea che può essere causata da un trauma diretto o da una forza indiretta. La diagnosi è di solito effettuata attraverso l’esame radiografico, che permette di identificare la presenza di fratture, lussazioni o altri danni all’ulna. Tuttavia, in alcuni casi, potrebbe essere necessario effettuare una risonanza magnetica per identificare eventuali lesioni più complesse. Nel prossimo paragrafo parleremo del trattamento medico e riabilitativo per la Frattura dell’ulna.

Trattamento Medico e Riabilitativo

Il trattamento medico per la frattura dell’ulna può variare in base alla gravità dell’infortunio. Nei casi più lievi, il medico può raccomandare l’immobilizzazione del braccio, con un tutore o una stecca, e un programma di riposo. In alcuni casi, la chirurgia può essere raccomandata per riparare la frattura. Dopo la chirurgia, un programma di riabilitazione può essere necessario per aiutare il braccio a recuperare la sua forza e la sua flessibilità. Il medico può anche prescrivere l’utilizzo di farmaci antidolorifici e anti-infiammatori. In alcuni casi, il medico può anche prescrivere l’utilizzo della magnetoterapia a noleggio. La riabilitazione è un processo importante per aiutare il paziente a recuperare la funzionalità del braccio.

Magnetoterapia per Frattura dell'ulna

Magnetoterapia (cemp) a noleggio in caso di Frattura dell'ulna

La frattura dell’ulna è una lesione molto comune che può essere trattata con successo con la magnetoterapia CEMP. Presso la nostra azienda, offriamo un servizio di noleggio di magnetoterapia CEMP per il trattamento della frattura dell’ulna. Se il tuo medico ti ha prescritto la magnetoterapia, contattaci subito al numero 02 5004 23 05 o al numero 081 009 8420. Il nostro servizio è disponibile dalle 08:00 alle 21:00 dal lunedì al sabato. La magnetoterapia CEMP è un trattamento sicuro ed efficace per la frattura dell’ulna. Non esitare a contattarci per maggiori informazioni.

Avviso: Contattare il proprio medico prima di intraprendere qualsiasi trattamento

Contattaci ora per maggiori informazioni di noleggio

Ti risponderà un nostro Fisioterapista 

Telefono per chiamare la sede di noleggio magnetoterapia
Biostimolatore di magnetoterapia cemp

Articoli simili