Noleggio Magnetoterapia in caso di :Frattura scafoide

La frattura dello scafoide è una lesione comune dell’osso scafoide, situato nel polso. Questo osso, di forma simile a una barca, è fondamentale per la mobilità e la stabilità del polso. La sua posizione e la sua particolare vascolarizzazione lo rendono particolarmente vulnerabile alle fratture, soprattutto in seguito a cadute con la mano tesa. La diagnosi può essere complicata, poiché i sintomi possono essere simili a quelli di una semplice distorsione. Nei prossimi paragrafi approfondiremo i sintomi specifici di questa frattura, le tecniche diagnostiche utilizzate e i vari trattamenti disponibili, tra cui la magnetoterapia CEMP, una terapia fisica utilizzata per accelerare il processo di guarigione.

Cause

La frattura dello scafoide è una lesione comune, spesso causata da cadute con la mano tesa o da traumi diretti. Questo tipo di frattura è particolarmente frequente negli sportivi, soprattutto in quelli che praticano sport di contatto o ad alto rischio di cadute. Altre cause possono includere incidenti stradali o lavorativi. È importante sottolineare che la diagnosi precoce e un trattamento adeguato sono fondamentali per prevenire complicazioni a lungo termine. Nel prossimo paragrafo, ci concentreremo sui sintomi della frattura dello scafoide.

I sintomi

I sintomi di una frattura dello scafoide possono variare, ma spesso includono dolore e gonfiore nella zona del polso, in particolare al lato del pollice. Il dolore può aumentare con il movimento del polso o quando si cerca di afferrare qualcosa. Alcuni pazienti possono anche sperimentare una diminuzione della forza di presa. È importante notare che i sintomi possono non essere immediatamente evidenti dopo l’infortunio. Nel prossimo paragrafo, ci concentreremo sulla diagnosi e il trattamento di questa condizione.

Diagnosi

La diagnosi della frattura dello scafoide avviene attraverso l’esame clinico e l’uso di tecniche di imaging come la radiografia, la tomografia computerizzata (TC) o la risonanza magnetica (RM). Queste ultime sono particolarmente efficaci per rilevare lesioni non evidenti alla radiografia. L’esame clinico può includere la palpazione della zona interessata e test di mobilità. È essenziale una diagnosi precoce e accurata per prevenire complicazioni a lungo termine. Nel prossimo paragrafo, ci concentreremo sul trattamento medico e riabilitativo per la frattura dello scafoide.

Trattamento Medico e Riabilitativo

Il trattamento medico per la frattura dello scafoide prevede l’immobilizzazione dell’arto, l’uso di farmaci antinfiammatori e analgesici, e un percorso di riabilitazione fisioterapica. Quest’ultimo può includere esercizi di mobilizzazione, potenziamento muscolare e tecniche di recupero funzionale. Inoltre, può essere utile l’applicazione di terapie fisiche come ultrasuoni, elettroterapia e laserterapia. Infine, in alcuni casi, il medico può prescrivere l’utilizzo della magnetoterapia a noleggio, per stimolare il processo di guarigione e ridurre il dolore.

Noleggio Magnetoterapia (cemp) in caso di: Frattura scafoide

La Magnetoterapia (CEMP) è un trattamento efficace per la frattura dello scafoide, accelerando il processo di guarigione attraverso l’uso di campi magnetici. Questa terapia stimola la rigenerazione cellulare, riduce l’infiammazione e il dolore, favorendo una rapida ripresa. Se il tuo medico ti ha prescritto la magnetoterapia, puoi noleggiare l’attrezzatura presso la nostra azienda. Per maggiori informazioni sul noleggio e sui costi, non esitare a contattarci ai numeri 02 5004 23 05 o 081 005 06 63. Siamo a tua disposizione per fornirti tutte le informazioni necessarie e guidarti nel processo di noleggio, assicurandoti un servizio professionale e di qualità.

Avviso: Contattare il proprio medico prima di intraprendere qualsiasi trattamento

Contattaci ora per maggiori informazioni di noleggio

Ti risponderà un nostro Fisioterapista 

Telefono per chiamare la sede di noleggio magnetoterapia
Biostimolatore di magnetoterapia cemp

Articoli simili