Noleggio Magnetoterapia in caso di :Frattura della diafisi dell'omero

La frattura della diafisi dell’omero è una lesione ossea che si verifica nella parte centrale dell’omero, l’osso lungo che si estende dal gomito alla spalla. L’omero è fondamentale per il movimento del braccio e per la stabilità dell’articolazione della spalla. Questo tipo di frattura può essere causato da traumi diretti, cadute o stress eccessivo sull’osso. La diagnosi viene solitamente effettuata attraverso esami radiologici. Nelle prossime sezioni, approfondiremo i sintomi tipici di questa frattura, le modalità di diagnosi e le opzioni di trattamento, compresa l’innovativa magnetoterapia CEMP, una terapia non invasiva che utilizza campi magnetici per stimolare la guarigione ossea.

Cause

La frattura della diafisi dell’omero può essere causata da vari fattori. Tra questi, i più comuni sono i traumi diretti, come cadute accidentali o incidenti stradali, e i traumi indiretti, come torsioni o sollecitazioni eccessive. Anche l’osteoporosi, che indebolisce le ossa, può favorire l’insorgenza di questa patologia. Inoltre, alcune malattie metaboliche o tumorali possono predisporre a fratture di questo tipo. Nel prossimo paragrafo, ci concentreremo sui sintomi della frattura della diafisi dell’omero.

I sintomi

I sintomi di una frattura della diafisi dell’omero possono variare a seconda della gravità dell’infortunio. Tuttavia, i segni più comuni includono dolore intenso, gonfiore, lividi e incapacità di muovere il braccio. In alcuni casi, può essere visibile una deformità o un rigonfiamento nella zona dell’omero. Inoltre, potrebbe essere presente un crepitio, ovvero un rumore o una sensazione di sfregamento causato dalla frizione tra i frammenti ossei fratturati. Nel prossimo paragrafo, approfondiremo la diagnosi e il trattamento di questa patologia.

Diagnosi

La diagnosi della frattura della diafisi dell’omero si basa su un esame fisico e radiografico. Il medico esamina il braccio del paziente per valutare il dolore, il gonfiore e la limitazione dei movimenti. Una radiografia conferma la diagnosi mostrando la posizione e l’entità della frattura. In alcuni casi, può essere necessaria una tomografia computerizzata per una valutazione più dettagliata. Nel prossimo paragrafo, discuteremo del trattamento medico e riabilitativo per questa frattura.

Trattamento Medico e Riabilitativo

Il trattamento medico per la frattura della diafisi dell’omero prevede inizialmente l’immobilizzazione dell’arto con un tutore o un gesso. Successivamente, si avvia un percorso di riabilitazione che può includere: esercizi di mobilità articolare, terapie fisiche per il recupero della forza muscolare, tecniche di rieducazione funzionale per ripristinare la corretta biomeccanica del braccio. In alcuni casi, il medico può prescrivere l’uso di farmaci antinfiammatori per gestire il dolore. Infine, in determinate situazioni, può essere consigliata anche la magnetoterapia a noleggio, per accelerare il processo di guarigione.

Magnetoterapia per Frattura della diafisi dell'omero

Noleggio Magnetoterapia (cemp) in caso di: Frattura della diafisi dell'omero

La Magnetoterapia (CEMP) è un trattamento efficace per la frattura della diafisi dell’omero. Questa terapia utilizza campi magnetici per stimolare la rigenerazione ossea, accelerando il processo di guarigione. Il trattamento è non invasivo e indolore, rendendolo una scelta ideale per molti pazienti. Se il tuo medico ti ha prescritto la magnetoterapia, puoi noleggiare l’attrezzatura necessaria presso la nostra azienda. Per maggiori informazioni sul noleggio e sui costi, contattaci al numero 02 5004 23 05 o 081 005 06 63. Siamo a tua disposizione per fornirti tutte le informazioni necessarie e guidarti attraverso il processo di noleggio.

Avviso: Contattare il proprio medico prima di intraprendere qualsiasi trattamento

Contattaci ora per maggiori informazioni di noleggio

Ti risponderà un nostro Fisioterapista 

Telefono per chiamare la sede di noleggio magnetoterapia
Biostimolatore di magnetoterapia cemp

Articoli simili