Che cos’è un muscolo denervato ? Diagnosi e Trattamento

che cos'è un muscolo denervato ? Diagnosi e trattamento con elettrostimolatore

La sindrome dello SPE

Che cos'è un muscolo denervato ?

In questo articolo parleremo in generale del trattamento del muscolo denervato in particolar modo della sindrome dello Spe detta anche lesione dello sciatico popliteo esterno. Ora vediamo in generale  cos’è un muscolo denervato.
Un muscolo denervato è un muscolo che non riceve più il segnale nervoso dal sistema nervoso centrale. Ciò può accadere a causa di un’interruzione del nervo che innerva il muscolo, come ad esempio in caso di lesione del midollo spinale o di un intervento chirurgico su un nervo specifico. Senza la stimolazione nervosa, il muscolo non è in grado di contrarsi in modo volontario, e quindi diventa flaccido e atetico.

Differenza tra muscoli totalmente denervati e parzialmente.

Esistono principalmente due tipi di muscoli denervati: quelli che sono stati denervati completamente e quelli che sono stati parzialmente denervati.

  • I muscoli completamente denervati sono quelli in cui tutti i nervi che innervano il muscolo sono stati interrotti. In questi casi, il muscolo diventa completamente atetico e non è in grado di contrarsi in modo volontario.

  • I muscoli parzialmente denervati sono quelli in cui solo alcuni nervi sono stati interrotti. In questi casi, il muscolo può ancora contrarsi in modo volontario, ma la sua forza è notevolmente ridotta.

Inoltre, a seconda della durata della denervazione, si può avere muscoli denervati acuti o cronici. Acuti in genere quelli dove la denervazione è di breve durata e cronici quelli dove la denervazione è protratta nel tempo.

come si effettua la diagnosi del muscolo denervato?

La diagnosi di un muscolo denervato si effettua generalmente attraverso una combinazione di esami clinici e test strumentali.

Il medico può esaminare il muscolo interessato e valutare la sua forza, la flessibilità e la sua capacità di contrarsi in modo volontario. Inoltre, si possono utilizzare alcuni test di stimolazione elettrica per verificare la risposta del muscolo alla stimolazione nervosa.

La neuroconduzione elettrica è un esame utilizzato per verificare la funzionalità del nervo specifico che innerva il muscolo. Inoltre l’EMG (elettromiografia) può essere utilizzata per indagare la funzionalità del nervo stesso.

In alcuni casi, può essere utile anche effettuare una risonanza magnetica o una tomografia computerizzata per visualizzare la struttura del nervo e dei muscoli interessati.

In ogni caso, la diagnosi di un muscolo denervato richiede un’attenta valutazione dei sintomi del paziente e una combinazione di diverse tecniche per arrivare alla conclusione. È importante consultare un medico specialista per una valutazione adeguata della situazione.

Trattamento in caso di lesione dello sciatico popliteo

Il trattamento per la sindrome del nervo tibiale o per una lesione del nervo sciatico-popliteo esterno dipende dalla causa sottostante e dalla gravità della lesione.

  • Trattamento conservativo : Il trattamento conservativo può includere:
    Terapia fisica per migliorare la forza muscolare e la flessibilità

  • – Terapia strumentale con l’utilizzo di elettrostimolatore specifico per muscoli denervati.
    -Terapia occupazionale per imparare a gestire i sintomi
    – Farmaci per controllare il dolore e l’infiammazione -Iniezioni di steroidi nella zona interessata per ridurre l’infiammazione
    – Modifiche dello stile di vita per evitare ulteriori danni e favorire la guarigione.

  • Trattamento chirurgico: In casi estremi o con lesioni gravi, potrebbe essere necessario il trattamento chirurgico per riparare o ricostruire il nervo danneggiato. Questo tipo di trattamento si effettua per riparare o ricostruire il nervo danneggiato e non è sempre necessario.

In generale, il trattamento conservativo è la prima scelta, ma in caso di danni irreversibili o lesioni importanti, la chirurgia può essere considerata. É importante consultare un medico specialista per una valutazione adeguata della situazione e stabilire la terapia più indicata per ogni caso specifico.

Ora vediamo in particolare l’utilizzo del elettrostimolatore chi diamo a noleggio il Chattanooga Physio in caso di muscolo denervato.

 

noleggio elettrostimolatore per muscolo denervato

Utilizzo del elettrostimolatore a noleggio Chattanooga Physio per muscolo denervato.

L’elettrostimolatore Chattanooga Physio è un dispositivo utilizzato per la terapia dei muscoli e può essere utilizzato anche per i muscoli denervati.

L’elettrostimolazione muscolare consiste nell’utilizzo di correnti elettriche di bassa intensità per stimolare la contrazione muscolare. L’elettrostimolatore Chattanooga Physio fornisce una serie di programmi preimpostati che possono essere utilizzati per trattare diversi disturbi muscolari.

Nel caso dei muscoli denervati, l’elettrostimolazione può essere utilizzata per mantenere la massa muscolare e prevenire l’atrofia, nonché per migliorare la funzione articolare e la flessibilità. L’elettrostimolazione può anche essere utilizzata per aumentare la circolazione e la velocità di guarigione del tessuto muscolare.

E’ importante notare che l’utilizzo dell’elettrostimolatore Chattanooga Physio deve essere effettuato sotto la supervisione di un professionista del settore (medico o fisioterapista) per evitare possibili effetti indesiderati o lesioni. Inoltre, l’elettrostimolazione può non essere indicata in alcuni casi specifici di patologie o lesioni, perciò si consiglia sempre una valutazione medica prima di utilizzare questo dispositivo. Per noleggiare l’elettrostimolatore contattaci ora. Usare solo dopo prescrizione medica

 
 

Per noleggiare l'elletrostimolatore contattaci ora

Siamo disponibili dalle 08:00 alle 21:00 dal lunedì al sabato.

Articoli simili